Bonus Infissi 2020: come funziona e a chi spetta?

Approfitta subito del Bonus Infissi 2020 e paga le tue nuove finestre la metà grazie allo sconto immediato in fattura. Ecco come funziona l’agevolazione fiscale prevista per la sostituzione dei vecchi infissi

 

Il Bonus Infissi 2020 con sconto immediato in fattura del 50% è la strada più sicura che puoi percorrere, se vuoi sostituire le tue vecchie finestre e non devi realizzare nessun intervento di efficientamento energetico previsto dal nuovo Ecobonus.

Sono diversi gli interventi che puoi portare a termine per rendere la tua casa più confortevole, sicura e efficiente dal punto di vista energetico, e tra questi rientra anche la sostituzione di vecchi infissi che favoriscono la dispersione del calore interno.

Il problema è solo uno: se non hai in programma una completa ristrutturazione della tua casa, con interventi di riqualificazione energetica previsti dall’articolo 119 del Decreto Rilancio, non puoi di certo puntare alla maxi detrazione con la sola sostituzione degli infissi.

E visto che non sono previsti ulteriori cambiamenti per quanto riguarda la sostituzione infissi sul fronte Ecobonus, che resterà un intervento da trainare al 110%, attendere ancora non servirà a niente.

Perché aspettare invano e continuare a vivere tra spifferi e infiltrazioni causate da vecchi infissi posati in malo modo?

Compila il form qui sotto per il tuo Bonus Infissi e scopri come pagare le tue finestre la metà con lo sconto immediato in fattura.

 

A chi spetta il Bonus infissi 2020 e quali sono i requisiti necessari per usufruire degli incentivi fiscali?

 

Grazie al Bonus finestre e infissi 2020 pagherai solo il 50% della spesa preventivata per l’acquisto e la posa in opera qualificata di nuovi serramenti prestazionali.

Quindi, se devi effettuare lavori di sostituzione degli infissi – che è un intervento molto importante per migliorare comfort abitativo e abbassare i consumi di energia in casa – l’immobile di riferimento deve essere:

  • accatastato o in fase di accatastamento al momento della richiesta;
  • in regola con il pagamento dei tributi;
  • già dotato di un impianto di riscaldamento. 

Ma quello che sicuramente più ti interessa è sapere se puoi realmente sfruttare il bonus energetico 2020 per la sostituzione degli infissi.

beneficiari del bonus infissi 2020, oltre ai proprietari e nudi proprietari dell’immobile con le suddette caratteristiche, possono essere:

  • locatari;
  • comodatari;
  • familiare convivente;
  • titolari di un diritto di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie).

Rientri in una di queste categorie?

Non aspettare ancora e approfitta dello sconto immediato in fattura. 

Ad esempio, su una spesa complessiva di 10.000 euro dovrai pagare soltanto 5.000 euro, grazie proprio allo sconto in fattura infissi del 50%. 

Lascia un commento